Friday, January 27, 2006

2.LE CIVILTÀ MEDITERRANEE E ASIATICHE 3

-ISRAELE
Della musica ebraica dell'epoca si parla nella Bibbia. Essa toccò il maggior fulgore nel periodo del re Davide (provetto arpista e compositore di molti SALMI).
Gli strumenti più usati furono kinnor (cordofono), l'ugab (zampogna), lo sciofar (corno di capra). Idelsohn raccolse molti canti delle tribù ebraiche dello Yemen che risultarono affini ai canti gregoriani. L'origine dei canti cristiani si trova proprio in questi melodie. Esse possono essere divise in: CANTILLAZIONE (recitazione intonata regolata dal ritmo verbale dei testi sacri) e JUBILUS (vocalizzo svolto sulle sillabe di alcune parole rituali).

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home