Monday, April 17, 2006

GIOVANNI GABRIELI

Giovanni Gabrieli (Venezia 1554 ca.-1612), nipote di Andrea Gabrieli, proseguì l'opera di suo zio rendendola ancora più varia. Anche lui fu molto stimato dai contemporanei oltre che per la sua tecnica organistica, per le sue composizioni. La maggior parte delle sue opere sono di destinazione sacra con struttura policorale. Egli accrebbe, nei confronti di Andrea, l'osservanza attenta del ritmo delle parole e della declamazione delle frasi. La sua concezione musicale appartiene già al barocco, la sua policoralità mista di voci e di strumenti è già un compiuto esercizio di “stile concertante”.

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home