Sunday, February 26, 2006

LA LAUDA TOSCO UMBRA

Nel corso del XIII secolo l'azione dei grandi papi come Innocenzo III e l'affermarsi di nuovi movimenti religiosi (come i francescani di Francesco D'Assisi ed i domenicani di S.Domenico di Guzman) accrebbero il sentimento religioso in Europa ed in particolare in Italia. Il primo testo poetico della civiltà letteraria italiana fu il “Cantico di frate Sole” che S.Francesco scrisse in volgare umbro nel 1224. Questo testo rappresenta l'inizio della produzione letteraria francescana e della lauda. In questo periodo nacquero delle confraternite, come i Flagellanti e i Disciplinati, che percorrevano le strade pregando e cantando inni latini e nuovi canti in volgare. Ebbe così inizio la produzione poetico-musicale della lauda. La struttura della lauda era quella della ballata.

0 Comments:

Post a Comment

Links to this post:

Create a Link

<< Home